Sedico

Maltempo,fatti brillare due enormi massi

Due enormi massi di 20 metri cubi ciascuno, precipitati l'uno in un torrente e l'altro su una strada a causa del maltempo, sono stati fatti brillare dai tecnici del Soccorso Alpino e speleologico gli specialisti 'disostruttori' del Soccorso alpino. La prima roccia era caduta sotto il ponte del torrente Rio Rosse, nei pressi di Rocca Pietore, e ostruiva il passaggio dell'acqua causando un tappo pericoloso per l'abitato di Laste, in caso di un'esondazione. I tecnici si sono calati con le corde dal ponte, e dopo aver realizzato dei fori con perforatori pneumatici, hanno attivato esplosioni controllate e di precisione. Intervento analogo, con brillamento della massa rocciosa, è stato poi fatto sulla strada provinciale che da Arabba sale Passo di Campolongo, nel comune di Livinallongo del Col di Lana, per un masso caduto dall'alto che bloccava metà carreggiata e si temeva potesse muoversi, scivolando a valle. (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie